Archivi tag: guatlla

Batucada a la Guatlla

Il Cabaret della Guatlla ormai è un appuntamento imperdibile. E neppure questa settimana ha lesinato sorprese. Ad aprire la serata, gli Unidos de Montjuca, un affiatatissimo gruppo di batucada che ha invaso la sala, regalando a tutti i partecipanti un fantastico inizio a ritmo di percussioni.

http://www.myspace.com/unidosdemontjuca

Altre sorprese dal Montjuic

Della Guatlla, ne sentii parlare la prima volta, giusto poco prima di Natale. Al dire il vero non ne conoscevo il nome e neppure l’esatta ubicazione. Sapevo però che esisteva e che tipo di attività promuoveva, una visita non poteva di certo mancare. Tra impegni e giorni piuttosto gelidi, ero riuscito a scovare solo di recente, la sua posizione all’interno del Montjuic. L’occasione infine, non si è fatta attendere. La casualità di una locandina, più la coincidenza con un fine settimana non particolarmente impegnato, ed eccomi finalmente nel Níu De La Guatlla. L’oscurità della sera quasi cela la stupenda facciata. Ahimè, per ammirare al meglio i suoi sgargianti colori, dovrò tornarci un altro giorno. A lato poi, c’è una piccola porta aperta, una luce fa capolino. E mentre un gruppetto si appresta ad entrare, faccio anch’io il mio timido ingresso.

Guatlla

Attraverso uno stretto corridoio, guidato dal brusio e dai suoni, poi giù per delle scale per il seminterrato. Un’altra esplosione di colori e forme, da rimanere piacevolmente sorpresi. Lo spazio appena scoperto, noto con piacere, è il più grande che abbia visto a Barcelona. Nella sala domina il palco del teatro, nel lato opposto invece iniziano a servire la cena, gratuita e vegana. Ovunque brulica di persone in paziente attesa dello spettacolo. La serata prevede un “Cabaret de Circo y Música” con artisti nazionali ed internazionali, cena a volonta e buona musica. La locandina riporta anche che il ricavato delle offerte libere, verrà devoluto ad un collettivo amico in difficoltà.

Inizia lo spettacolo

Inizia lo spettacolo. Un simpatico e pimpante presentatore, ci guida da un artista all’altro, per tutta la durata del cabaret. Acrobati, giocolieri e clown sono tutti incredibilmente bravi, da restare a bocca aperta tutto il tempo.

Mutaforma

Insomma questa è la Guatlla, come recita il suo manifesto, è molto più che una casa, è uno spazio libero. Un importante punto di incontro per artisti, acrobati e musicisti. La sua offerta culturale gratuita, è acqua fresca, in questa città che per disgrazia, non abbonda più di tali proposte.

Altre foto:

El Niu De La Guatlla