Archivi tag: Sant Medir

Piovono caramelle

Sweet rain

Se un qualunque 3 marzo, decidete di fare un giro per le vie di Gracia, assicuratevi di aver con voi almeno un ombrello. Quello a cui potreste assistere è un quantomai bizzarro e curioso fenomeno atmosferico. Unico nel suo genere e noto agli esperti ormai da decenni, consiste infatti in abbondanti precipitazioni sottoforma di piccoli corpuscoli solidi, gommosi o gelatinosi. Costituiti prevalentemente da zuccheri, protetti da coloratissimi involucri plastici, risultano commestibili e ne è ammesso, anzi incoraggiato, il consumo diretto.

Aqui si us plau!

Data la piacevole dolcezza dell’incredibile fenomeno, per assistervi accorrono in migliaia da ogni parte della città. Unico obiettivo apertamente dichiarato, è quello di conseguire la maggior quantità possibile di zuccheri. Difficilmente qualcuno se ne andrà a mani vuote, semmai spesso si è verificato il problema opposto. Conosciute comunemente come caramelle, ne piovono letteralmente quintali. Inoltre la principale accortezza per catturare un bottino di considerevoli dimensioni, sta nella presa dell’ombrello. E’ infatti importante che la concavità del medesimo, sia rivolta verso l’alto, a mo’ di coppa insomma.

El caramel té dolçor, llança'l dolçament!

Mentre lanciatori di caramelle a cavallo e a bordo di carrozze, una via dopo l’altra, avranno profuso dolcezza a volontà; giunte da ciascun quartiere, bande di ottoni e di percussioni inonderanno le strade di ritmo e musica. Ma tra la variopinta folla di ogni età, a spiccare per audacia ed entusiasmo, saranno sicuramente i più piccoli, arditi e pronti a tutto per aggiudicarsi il bottino più dolce.

Candy rain

All’origine di questa festa c’è una storia che risale al 1830 e narra di Josep, un fornaio di Gracia, che affetto da una grave malattia fece una promessa a Sant Medir. Promise infatti che se fosse guarito, il 3 marzo di ogni anno, sarebbe andato il pellegrinaggio al santuario del Santo. Incredibilmente Josep guarì e tanta fu la sua felicità, che uscito per le vie della città, iniziò a regalare dolci e caramelle a chiunque incontrò. Da allora, ogni 3 marzo, gli abitanti di Gracia in ricordo di Josep inondano la città di caramelle.

Altre foto:

Piovono caramelle

Annunci